Caffè Mokey, storica torrefazione di Muggio (MB), rinnova la fiducia ad STA Impianti per la fornitura di macchine per la tostatura di caffè. STA Impianti, realtà emiliana specializzata nella progettazione di torrefattrici, ha infatti recentemente installato presso la sede della torrefazione brianzola un impianto di ultima generazione di tipo “Futura K”, con capacità di 180 Kg, configurato per aumentare i livelli di produttività, consentendo al contempo maggior precisione nella tostatura e grande flessibilità. 

I protagonisti della storia:

Mokey è una realtà fondata nel 1966, che può vantare oltre cinquant’anni di esperienza nel settore del caffè. Condotta dalla famiglia Colombo, oggi Mokey è arrivata alla terza generazione ed è diventata un punto di riferimento per la provincia di Monza e Brianza, arrivando ad avere più di 1000 clienti nel settore bar e capsule, tra il mercato Italia e il mondo. La selezione delle miscele, le origini e la qualità del verde, sono scrupolosamente selezionate dal titolare, mentre la trasformazione e il confezionamento del prodotto sono seguite da personale altamente qualificato. Entrambi svolgono il lavoro con la stessa passione del fondatore, 50 anni fa. STA Impianti, con sede a Bologna, è a sua volta una realtà di riferimento nel settore del caffè, con un’esperienza di lungo corso nel settore della progettazione, costruzione e commercializzazione di soluzioni per la torrefazione, potendo vantare una piattaforma di macchine installate in tutto il mondo.

Futura K 180: la “Green Machine” flessibile

Da tempo partner di STA Impianti, la torrefazione Mokey ha deciso alla fine dello scorso anno di dotarsi di un’ulteriore macchina “made in Bologna”, la torrefattrice Futura serie “K”, nella capacità di 180 Kg, allestita per rispondere in maniera specifica alle rinnovate esigenze produttive della torrefazione brianzola. Si tratta di una macchina particolarmente evoluta, dotata di una serie di inverter che consentono di risparmiare un notevole quantitativo di energia elettrica rispetto alle macchine di precedente concezione. La torrefattrice è inoltre dotata di un generatore di calore di ultimissima generazione che, oltre a consentire un notevole risparmio nel consumo di gas, regala alla macchina un enorme flessibilità e massima precisione. Grazie anche al monitoraggio della curva di Maillard, è infatti possibile intervenire in temo reale sui parametri di tostatura, aumentando o smorzando il calore in modo da ottenere un risultato ottimale, senza rovinare o sprecare il prodotto.

Dai piccoli ai medi lotti

La capacità della macchina, 180 Kg, risponde perfettamente alle esigenze di Mokey, rappresentando il giusto compresso tra un impianto a bassa capacità ed uno destinato a grossi lotti. La tostatrice STA è comunque in grado di lavorare anche quantitativi molto ridotti di materia prima, nell’ordine dei 15-20 kg. Questo risulta particolarmente utile quando si debbano tostare piccoli lotti, per esempio nel caso di caffè di alta qualità. Al contempo, la possibilità di lavorare ridotti quantitativi di caffè torna utile durante le fasi di test, per configurare la macchina nella maniera più efficace a seconda del lotto che si andrà a produrre. Completano il quadro le caratteristiche che hanno fatto delle macchine STA vere e proprie “bestseller” di mercato, in primis grande robustezza ed elevata cura costruttiva.